ARIETE

ARIETE
(21 Marzo – 21 Aprile)

Primo segno dello Zodiaco, governato dal pianeta Marte, simboleggia l’azione rivolta verso l’esterno.
Chi incontra un individuo Ariete per la prima volta, rimane o affascinato dal suo modo di essere o sconcertato di trovare tanta forza e irrequietezza in questa persona. È un segno che si ama o si odia; non ha mezze misure e prima di domarlo ci vuole molto, anzi, moltissimo tempo.

L’Ariete è impulsivo, ambizioso, caparbio e pieno di grandi ideali, che raggiungerà nella vita solo a forza di scontri diretti, fino a quando non capirà che la diplomazia è la sua arma vincente.  È il segno del capo, del leader, di colui che non vuole regole, ma le deve solo dare.
È un militare nato e la sua vita è piena di regole! L’Ariete pensa e non parla; l’Ariete agisce e non dice; l’Ariete combina i guai e poi li ripara: insomma un vero uragano! Quando gli viene insegnato qualcosa, il nativo pretende di arrivare immediatamente alla sua conclusione, saltando tutto quello che ci sta nel mezzo, non perché non abbia assimilato nulla ma perché lui sapeva già il suo contenuto.

Potremmo immaginare che abbia sbirciato in qualche cassetto o che abbia chiesto informazioni a pagamento e, invece no: il nostro Ariete è un avido conoscitore della vita e di tutto ciò che la circonda.

Legge, impara velocemente, le sue idee arrivano sempre con largo anticipo prima delle altre e, in molte occasioni sono troppo futuriste. Donne e motori sono gli sports preferiti dal maschio del segno, mentre la donna gioca a fare la mamma e l’amante nella vita.

Il secondo pianeta che governa l’Ariete è Plutone. Ma questo astro esercita sui nativi un energia strana, conferendogli un certo sesto senso. L’intuizione è spesso attiva in loro, tanto da saper individuare a pelle le persone che gli stanno intorno e al tempo stesso disperdere questa intuizione con troppa leggerezza, perché l’Ariete si fida quasi di tutti. Ho detto “quasi” perché la famiglia è il suo punto di forza: guai a chi la tocca.

In amore sono dei veri corteggiatori, sia l’uomo sia la donna, tanto da scegliere il loro partner e inseguirlo in capo al mondo. Una cosa che l’Ariete non tollera è il farsi corteggiare: deve essere sempre lui a scegliere e mai gli altri.

Le parole chiave per il segno dell’Ariete sono:
Io sono; impulso a realizzare le idee; iniziativa, partenza, testardaggine, impazienza, irascibilità, rabbia, capacità di ripartire da zero; comando; guerra; testa; precipitosità; mancanza di tatto.